Attacco hacker all'Iran a suon di "Thunderstruck"

Una notizia bizzarra gira nel web. Alcuni impianti nucleari iraniani - quello di Nantaz e quello di Fordo - sarebbero stati attaccati da un virus informatico che come effetto più evidente aveva quello di suonare a tutto volume "Thunderstruck", mitico brano degli AC/DC
"Un'elaborata bufala o il segno che ai nemici dell'Iran piace l'heavy metal?" scrivono - ironici come sempre - i redattori del britannico techworld.com in un articolo dedicato al fatto.
Comunque sia, godetevi questo emozionante video live in cui la band australiana interpreta proprio "Thunderstruck" sul palco di River Plate.