Mark Evans pubblica la sua bio della band | The Official AC/DC Site

Mark Evans pubblica la sua bio della band


Mark Evans, ex bassista degli AC/DC e membro della band dal 1975 al 1977 ha pubblicato un libro di memorie intitolato “Dirty Deeds, My Life Inside/Outside of AC/DC”. Il libro è già stato pubblicato in Australia ad Agosto e verrà pubblicato negli States a novembre.

E' possibile preordinarlo tramite il sito di Bazillion Points http://www.dirtydeedsbook.com

Un giorno nel 1975, il diciannovenne Mark Evans entra in un bar per dare un'occhiata alla band sul palco. Pochi giorni dopo, stava suonando il suo primo concerto come bassista negli AC/DC. Una setimana dopo era sulla Tv nazionale, insieme a allo scolaretto deviato Angus Young e al selvaggio cantante Bon Scott- vestito come una scolaretta coi codini e la sigaretta in bocvca. Negli anni a seguire Mark è stato in tourneé internazionali con la band, suonando su album multiplatino come High Voltage, Dirty Deeds Done Dirt Cheap, Let There Be Rock, e il '74 Jailbreak EP.

'Dirty Deeds: My Life Inside/Outside of AC/DC' ci porta la storia sguaiata e divertente della band che visse più veloce e che suonava più forte di tutte. La prima biografia di un membro della band che ricorstruisca i primi anni della carriera, il libro ricostruisce le difficoltà e le personalità dietro l'ascesa della più grande band hard rock del pianeta.
"L'attitudine aggressiva che gli AC/DC avevano verso i gruppi australiani continuò quando incominciammo a suonare all'estero. Le più grandi band del mondo divennero i nostri bersagli. Chi cazzo pensavano di essere questi coglioncelli? Vedemmo qualcuna di quelle che chiamavano headliner-band e capimmo che non avevamo nulla da temere."